Europa e digitale, quanti usano i social network?

L’italia anche se ha una popolazione abbastanza estroversa, in riferimento al digitale e ai social network siamo infondo alla classifica europea.

Per quanto riguarda i giovani e le tecnologie non siamo molto lontani dalla media europea, mentre in relazione agli over 60 , sfioriamo gli ultimi posti della classifica.

Social network facebook

Fonte: Eurostat

 

Facendo riferimento a Eurostat il 63% degli utenti di internet tra i 16-74 anni hanno usato i social nel 2016; tra gli altri stati membri le percentuali sono più alte in particolar modo in Ungheria, Malta e il Belgio. Naturalmente per gli utenti la cui età è compresa tra i 16 e i 24 anni, l’utilizzo dei social network cresce, 9 utenti su 10 utilizzano piattaforme come Facebook e Twitter.

 

La percentuale diminuisce in Slovenia e Francia, mentre si assiste ad un andamento crescente in Belgio, Danimarca e Ungheria con un utilizzo dei social network pari al 97%.

In attinenza agli “anziani” tra i 65 e i 74 anni, solo un terzo si è avvicinato all’utilizzo dei social network, infatti la percentuale è sotto il 50% nella maggior parte degli stati membri Ue; mentre la percentuale si alza negli stati come il Portogallo, Malta, Ungheria e Belgio, che si aggira intorno al 55%.

Quanti italiani utilizzano i social network?

Sull’utilizzo dei social network in Italia, siamo poco al di sotto della media (88%) prendendo come segmento i giovani di età compresa tra i 16 e i 24 anni, mentre con riferimento agli over 60 si registra un calo del 32%. Tenendo presente questi dati si deduce che l’italiano “Anziano” non ama i social come altri paesi dell’Ue.

Il problema più serio è facendo riferimento agli altri indicatori, come ad esempio siamo ultimi in classifica per chiamate o videochiamate on-line (es. Skype), nella lettura delle notizie on-line e nella ricerca di informazioni utili sul web siamo davvero quasi ultimi in classifica e nell’ home banking siamo sul 42% contro il 59% della media Ue.

L’italiano medio risulta essere in vetta per la fruizione dei servizi multimediali on-line tipo musica e video e per le prenotazione viaggi via web.

Bisogna avere altri dati per approfondire questa tematica, perchè restando a questa fonte dell’ Eurostat sembra che l’Italia è allineata all’ Ue  solo per la fruizione della musica , video on-line e per la prenotazione viaggi.

Per la lettura di altri articoli clicca qui

 

Partecipa alla discussione

Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Francesco francioso
Load More In digitale

Check Also

L’importanza della Local Search

L’importanza della Local Search   Le aziende sia ...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: