Facebook lancia il suo Marketplace per vendere casa e non solo…

Facebook marketplaces per vendere casa e non solo… Il social network Facebook, lancia il marketplace; si propone come piattaforma di scambio tra venditori e compratori,che comunicano privatamente. Quindi è dal 16 di Agosto che su facebook si può acquistare e vendere. ...
astasy-miogest

astasy-miogest

Giovedì 24 settembre 2015 ho partecipato all’incontro organizzato da Mirko Frigerio (ReFinance) e Cristian Fresolone (Revofactory) e ho avuto le conferme che stavo cercando.

E’ da anni oramai che mi occupo di vendite di immobili all’asta e fino a ora ho dovuto organizzarmi alla meglio per la ricerca e selezione del giusto immobile da trattare, ma da oggi ho potuto constatare che esiste uno strumento che si chiama astasy che è in grado di risolvere tutti i miei problemi.
Astasy è piattaforma che mette in condizione noi agenti immobiliari di poter gestire e vendere con il minimo sforzo gli immobili all’asta.
In questa piattaforma vengono caricati tutti gli immobili all’asta pubblicati da tutti i tribunali e gestiti per indirizzo, geolocalizzati su una mappa.

All’interno esiste una area che permette di salvare le informazioni e integrarle con altre dove l’agente immobiliare potrà utilizzare per migliore l’annuncio, poi interfacciandosi con il gestionale Miogest è possibile gestire con pochi click tutte le pubblicità ed effettuando l’incrocio con tutte le richieste raccolte.

Perché tanto interesse per il mercato delle aste giudiziarie ?

 

Nel 2014, in Italia sono state effettuate 594.431 compravendite, di cui circa 60.000 immobili diverso da abitazione, di queste in parte effettuate da agenti immobiliari:

Mercato immobiliare 2014

Mercato immobiliare 2014

356.718 60% Agenti immobiliari
59.443 10% Abusivi
118.886 20% Fondi di investimento – Off market
59.443 10% Privati

Se si considera che in Italia ci sono circa 35.000 agenti immobiliari, si deduce che all’anno solo 10 immobili vengono compravenduti per agenzia.

Le aste immobiliari non sono considerate in questi numeri perché gli immobili vengono aggiudicati per decreto di trasferimento, non passando dal tradizionale canale che è l’atto di compravendita stipulato presso un notaio.

E quante sono le esecuzioni?

Nel 2014 hanno hanno raggiunto quota 79.665

immobili all asta

con una crescita di oltre il 20% rispetto all’anno precedente. A dirlo il rapporto “Crediti in sofferenze e aste immobiliari” appena realizzato da Opicons, network professionale fondato da Cristian Pastorino e Gerardo Paterna.

 

Vuoi comprare un immobile all’asta? clicca qui