La verità è che gli agenti immobiliari sono ancora impreparati ai…..


La verità è che gli agenti immobiliari sono ancora impreparati ai bisogni di una domanda sempre più connessa alla rete e alle gestione di maggiori contatti. 


Secondo gli agenti immobiliari, il web ha e sta cambiando il mondo delle compravendite immobiliari. Per ora l’accesso alla Rete da parte del professionista avviene soprattutto da pc e si traduce prevalentemente in una gestione più efficiente dell’attività lavorativa, in termini di risposte più rapide, maggiore competitività e risparmio di tempo. 
Resta ancora bassa, invece, la penetrazione dei dispositivi mobile per le attività che si svolgono fuori ufficio: il 10% circa usa uno smartphone, solo il 6,5% un tablet, mentre le app vengono utilizzate in modo ancora marginale. 
Il primo contatto avviene sempre tramite email o telefono.

  
La ricerca da parte dei clienti della casa ormai avviene quasi sempre online: portali di annunci immobiliari, siti internet di annunci sono la principale fonte di contatti per l’agenzia, ma anche il sito web dell’agenzia e i cartelli visibili su strada.
Il web è un’opportunità ma lo scarso controllo sui contenuti, la presenza di annunci non aggiornati e l’invio di richieste generiche a volte rendono frustrante ed inutile l’esperienza utente e il lavoro dell’agente immobiliare. 
L’uso di internet può diventare un boomerang: il professionista si trova a dover rispondere a un maggior numero di telefonate infruttuose, con conseguente perdita di tempo prezioso per la propria attività quotidiana.


 
Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Santino Balistreri
Load More In agente immobiliare

Check Also

L’importanza della connessione da fibra 1000 per il perfetto tour virtuale

Il tour virtuale è una vera e propria ...